Tè Verde: un sorso di salute
In netto aumento, in questi anni, il consumo di the verde che, nelle giuste dosi, può essere un'ottimo prodotto grazie alle sostanze in esso contenute. Impariamo a conoscere meglio, pertanto, questa bevanda.
Il the verde inizia ad essere utilizzato 3.000 anni fa in Cina per i suoi notevoli benefici sulla salute.
Oggi la pianta si coltiva in tutti i paesi con clima tropicale ed è conosciuta a livello mondiale. Per anni, infatti, nessuna altra cultura aveva dato importanza a questo infuso ed è solo da un paio di anni che numerose ricerche scientifiche ci hanno dimostrato i suoi numerosi benefici.
te-verdeLe sostanze benefiche presenti nel the verde si chiamano catechine: è stato dimostrato che alte concentrazione di queste molecole aiutano a diminuire i livelli di colesterolo. In Giappone, dove il the verde è consumato in molti momenti della giornata, è stata ipotizzata una minore incidenza di alcuni tipi di cancro rispetto a quanto avvviene nei paesi occidentali. Una prestigiosa rivista di nutrizione clinica americana ha di recente pubblicato un studio in cui si dimostra la relazione tra il consumo di the verde e la perdita di peso, rendendolo un aiuto al problema dell'obesità, grazie all' effetto drenante e accelerante del metabolismo.
Un altro eccellente beneficio dimostrato sulle donne Giapponesi è il fatto che le catechine sembrano essere in grado di disattivare normali virus influenzali.
Il metodo migliore per ottenere la quantità maggiore di catechine in una tazza di the verde è quello dell'infusione, facendo riposare il tutto per 5 minuti prima di bere.
Il the verde deteinato, quello venduto in bustine da infusione, ha una bassa concentrazione di catechine che non rappresentano, comunque, le uniche sostanze benefiche presenti in questa bevanda.
I polifenoli presenti nel the verde, infatti, sono potenti antiossidanti, più potenti anche della vitamina C ed E. Queste sostanze spiegano gli effetti anti-cancerogeni e anti-invecchiamento del the verde.
È importante segnalare che anche se il the verde ha un gran numero di benefici ha anche un contenuto di sostanze simili alla caffeina in grado di causare ansia e nervosismo.
L'eccesso di the verde, inoltre, può aumentare la diuresi provocando disidratazione.
La dose raccomandata è da 1 a 2 tazze da 250 cc al giorno.