Come evitare di riprendere i chili persi con la dieta
Prima di iniziare qualsiasi intervento correttivo occorre stabilire un obiettivo di peso. Negli ultimi anni, dopo il peso-forma e il peso ideale calcolato in modo rigido sulla base di tabelle demografiche, sta prendendo piede una concezione più realistica e sostenibile nel tmpo: il peso ragionevole. Si tratta di un valore estremamente individuale, che tiene conto della storia di ciascun individuo e che può essere raggiunto e mantenuto nel tempo serenamente. Per raggiungerlo, occorre però costruire una solida base di motivazioni al cambiamento. Se non si accetta il cambiamento e non si esce dalla logica del perdere peso a tutti i costi, nella maggior parte dei casi il fallimento è inevitabile. Nel prepararsi e nell'accettare un nuovo modello di sé, rimovendo le cause che portno all'eccesso di peso, il ruolo del nutrizionista è quello di colui che ti aiuta a cambiare e a spostare l'attenzione della perdita di peso al miglioramento dello stile di vita.

Spesso una vita appesantita dal dovere sfocia in uno stile di vita sbilanciato, in cui i "devo" prevalgono sui "voglio", cioè su ciò che si fa esclusivamente per piacere personale. È questo il terreno su ci fanno presa i disturbi dell'alimentazione ed è questo uno dei motivi per cui si tende a riprendere i chili persi dopo una dieta: il cibo viene visto come una gratificazione immediata per bilanciare il proprio malessere.Per evitare questa trappola, impara a nutrire il sé con cibo di altra natura. Per esempio con tutto ciò che rende la vita più attiva, interessante e in definitiva degna di essere vissuta. In questa definizione sei libero di includere le attività che più ti sono congeniali: dallo sport all'impegno sociale, dalle letture al bricolage, dal cinema al teatro, dalle espressioni artistiche al semplice passare il tempo in modo intelligente con i figli.A un calo di peso del 10% corrisponde un sostanziale miglioramento delle condizioni di salute, una riduzione sensibilie dei rischi di mortalita' e il recupero di una buona immagine di se'.

VAI AI PROGRAMMI DI CONSULENZA PERSONALIZZATA